Kverneland Dissodatore Flatliner

Massima frantumazione del suolo, minimo disturbo della superficie

Kverneland Dissodatore Flatliner

Il beneficio del dissodamento non dovrebbe mai essere sottostimato, particolarmente dopo un autunno piovoso. Un buon sviluppo radicale è essenziale per mantenere un’ottima produzione. Ogni strato compatto all’interno del profilo del terreno dovrebbe essere individuato e rimosso. Grazie alla tecnologia avanzata e al telaio a forma di “V”, il Flatliner di Kverneland offre la soluzione perfetta.

Questo dissodatore fornisce la massima frantumazione degli strati profondi con il minimo disturbo superficiale. La profondità di lavoro va da 30 a 50 cm. La distanza tra le ancore è modulabile grazie al fissaggio tramite ganasce a bulloni. La forma curva dei denti Pro-Lift e LD combinata all’alta qualità del materiale di fabbricazione (cementato al boro) riducono l’usura, i consumi di carburante e evitano la risalita in superficie di zolle e pietre.

Vantaggi:

  • Massima apertura profonda
  • Minimo disturbo superficiale
  • Usura ridotta
  • Bassa richiesta di potenza
Modelli Flatliner 300 Flatliner 350
Larghezza di lavoro (m) 2.61 3.15
Telaio (mm) 150 x 150 x 10 150 x 150 x 10
No. di denti 3 o 5 5
Spazio tra le ancore (cm) 87 / 57 63
Potenza media richiesta (HP) 130 - 150 140 - 200
Potenza max richiesta (HP) 250 250
Peso (kg) 1,700 2,150

Flatliner - Denti

Dente Pro-lift

Il dente Pro-lift fornisce un effetto più intenso di rottura in profondità. La profondità max di lavoro raggiungibile è 50 cm.

È disponibile con 3 ali a larghezza differente ed ha 5 parti d’usura sostituibili indipendentemente.

Dente Low Disturbance (LD)

Il dente LD (Low Disturbance) ha un impatto ridotto sugli strati profondi del suolo. Si limita ad apre il terreno senza sollevamento superficiale. Il flusso di terra si chiude immediatamente dopo il passaggio dell’ancora. La punta in carburo garantisce una durata estesa.

Flatliner - Doppio rullo DD

Un buon ri-consolidamento ha una funzione chiave che spesso è sotto stimata nelle lavorazioni moderne. Integrato in un sistema di lavorazione ridotta, può far risparmiare tempo prezioso, ridurre i costi e aumentare la resa. Fondamentalmente, gioca un ruolo cruciale nel ridurre la compattazione come causa principale d’impedimento alla penetrazione di radici e acqua, e nel migliorare la struttura del terreno donando resistenza ad erosione e ruscellamento.

Il comprovato rullo DD da 600 mm di diametro fornisce contemporaneamente il controllo della profondità di lavoro e una superficie ri-consolidata altamente corrugata. Di serie, è dotato di raschietti rinforzati e cuscinetti senza bisogno di manutenzione.